0 0
Tiramisù alle pesche sciroppate e amaretti

Condividi

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Cambia Dosi
2 Uova freschissime
40 g Zucchero semolato
250 g Mascarpone
270 g Pesche
15 Savoiardi
200 ml Latte
15 Amaretti
0.5 Liquore all'amaretto bicchierino

Tiramisù alle pesche sciroppate e amaretti

Tiramisù fresco e profumato con deliziosi pezzetti di pesche sciroppate e croccanti amaretti.

  • 20
  • Per 4 persone
  • Facile

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Tra i tiramisù alla frutta non può mancare quello alle pesche sciroppate, sempre disponibili le pesche sciroppate hanno una polpa succosa e profumata e possono essere gustate insieme a gelati, da sole o utilizzate per preparare dolci di vario tipo.

Nel tiramisù la bagna per i Savoiardi è preparata con latte e liquore all’amaretto mentre la crema al mascarpone è arricchita da pezzetti di pesche sciroppate. Gli amaretti sono utilizzati per la decorazione ma se gradite potete inserirli sbriciolati anche all’interno in sostituzione del liquore per una variante analcolica.

Passaggi

1
Fatto

Tagliamo a pezzetti le pesche sciroppate e teniamole da parte, nel frattempo prepariamo la crema al mascarpone.
Dividiamo con cura tuorli e albumi, montiamo i primi con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

2
Fatto

Laviamo le fruste e montiamo gli albumi a neve ferma. Vi ricordo che per montare bene gli albumi non devono contenere tracce di tuorlo.

3
Fatto

Ora uniamo ai tuorli il mascarpone e lavoriamo con le fruste poi uniamo poco alla volta gli albumi, per non smontarli mescoliamo con la spatola dal basso verso l'alto con movimenti lenti e circolari.

4
Fatto

Prepariamo la bagna per il tiramisù aggiungendo al latte mezzo bicchierino di liquore all'amaretto quindi assembliamo il dolce, inzuppiamo i Savoiardi nel latte e disponiamoli nella pirofila ricoprendo completamente il fondo poi aggiungiamo la crema e le pesche a pezzetti procediamo con un altro strato di savoiardi inzuppati, terminiamo con la crema e le pesche. Cospargiamo la superficie con gli amaretti sbriciolati e mettiamo in frigo a riposare per circa 3 ore. A piacere possiamo aggiungere qualche scaglia di cioccolato bianco.

Chiara

Adoro il Tiramisù in tutte le sue varianti, da anni sono alla ricerca della ricetta perfetta. Ho creato questo sito per condividere con voi la mia passione.

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Usa il formo qui sotto per domande o commenti.
Precedente
Tiramisù ai frutti di bosco
Prossima
Tiramisù al tè verde matcha
Precedente
Tiramisù ai frutti di bosco
Prossima
Tiramisù al tè verde matcha

Aggiungi un Commento