0 0
Tiramisù all’amaretto

Condividi

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Cambia Dosi
per la crema
5 Uova medie e freschissime
100 g Zucchero semolato
500 g Mascarpone
per la farcitura
350 g Savoiardi
per la bagna
8 Caffè tazzine circa
2 Liquore all'amaretto cucchiai
per la decorazione
q.b. Amaretti

Tiramisù all’amaretto

Il tiramisù all'amaretto a differenza del classico dolce prevede l'utilizzo del liquore all'amaretto per dare profumo e una nota alcolica e, per la spolverata finale non il cacao amaro ma gli amaretti sbriciolati. 

  • 30
  • Per 8 persone
  • Facile

Ingredienti

  • per la crema

  • per la farcitura

  • per la bagna

  • per la decorazione

Preparazione

Condividi

Questa versione si discosta dal classico tiramisù per l’utilizzo del liquore all’amaretto al posto del Marsala e per l’aggiunta degli amaretti sbriciolati che donano un sapore inconfondibile e un tocco di croccantezza.

La crema tiramisù è preparata con uova freschissime, zucchero e mascarpone mentre la bagna al caffè è profumata con un delizioso liquore all’amaretto.

Consigli
Come sempre vi consiglio la pastorizzazione delle uova, ricordandovi di sottrarre lo zucchero utilizzato per la pastorizzazione da quello indicato dalla ricetta, altrimenti il tiramisù risulterebbe eccessivamente dolce.
Seguite le guide sulla pastorizzazione:
Come pastorizzare le uova per il tiramisù
Come pastorizzare le uova con il roner
Come pastorizzare le uova con il Bimby senza termometro

Gli amaretti sbriciolateli sopra il dolce appena prima di servire, daranno cosi anche un tocco croccante e non verranno molli.

Conservate il dolce nel frigo e consumatelo in 2 giorni.

Qualche curiosità: l’amaretto è un dolce molto antico di origine medievale, ne esistono due tipi quello tipo Sassello dalla consistenza morbida come il marzapane e quello tipo Saronno croccante e friabile.

Ti può interessare

Tiramisù alle pesche sciroppate e amaretti

Tiramisù amaretti e frutti di bosco

Passaggi

1
Fatto

Iniziamo a preparare il caffè in modo da lasciarlo raffreddare e mettiamolo in un piatto in modo da essere agevolati nell'inzuppo.
Separiamo i tuorli dagli albumi, montiamo i primi con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara, liscia e spumosa mentre gli albumi vanno montati a neve ferma. Prima di montare gli albumi lavate le fruste. Vi ricordo che per avere una buona massa montata l'albume non deve contenere alcuna traccia di tuorlo.

2
Fatto

Uniamo ai tuorli montati prima il mascarpone e mescoliamo poi gli albumi a neve ferma e mescoliamo con una spatola dal basso verso l'alto con movimenti circolari e lenti, per non smontarli.

3
Fatto

Al caffè uniamo a piacere un paio di cucchiai di liquore all'amaretto. Imbeviamo i Savoiardi e ricopriamo il fondo della pirofila, aggiungiamo parte della crema e stendiamola. Ripetiamo l'operazione: Savoiardi imbevuti e crema fino a terminare gli ingredienti. Concludiamo con uno strato di crema e riponiamo in frigo per almeno 3 ore.

4
Fatto

Prima di servire ricopriamo la superficie del dolce con gli amaretti sbriciolati. 

Chiara

Ciao a tutti e benvenuti nel mio blog Tiramisu.it. Mi chiamo Chiara adoro la cucina, in particolare i dolci, mi piace sperimentare ricette nuove a volte stravolgendo un pò quelle tradizionali. Nel mio blog potete trovare tante idee da cui partire anche voi per creare le vostre ricette, uniche e squisite.

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Usa il formo qui sotto per domande o commenti.
Precedente
Tiramisù con crema al cioccolato
Prossima
Tiramisù al limoncello un fresco dessert estivo
Precedente
Tiramisù con crema al cioccolato
Prossima
Tiramisù al limoncello un fresco dessert estivo

Aggiungi un Commento